Hai fatto la tua scelta?

Ciao, come stai? Ti stai godendo finalmente le giornate all’aria aperta?

Parlavo ieri con una mia cliente: l’emergenza Covid l’ha portata per la prima volta a pensare alla morte e, con suo grande stupore, si è accorta di averne paura.

Paura di non riuscire a concludere ciò che di buono vuole raggiungere in questa vita. Paura per se stessa, per il suo lavoro, per la sua famiglia. 

Ha capito che è ora di scegliere solo ciò che la rende felice. Si è iscritta a un corso che desiderava da tempo, sta leggendo i libri che la attendevano da mesi, sta finalmente fiorendo.

E ora vede la morte, quella maestra che ci attende tutti, come un nuovo inizio, e non solo come una fine.

Fra 100 anni, molto probabilmente, sia tu che io, che la maggior parte delle persone attorno a noi, saremo morti. Non c’è niente di scabroso nel dire questo. Pare essere uno dei pochi fatti certi della vita, non è vero?

Bene, qualunque sia il tuo credo su cosa avverrà dopo la morte, ricordare a te stesso che tra 100 anni, probabilmente, non sarai più qui in questa forma, dovrebbe bastare per farti capire che il domani non è mai felice per chi non fa nulla per esserlo

Se sei ingabbiato in un lavoro o in una relazione che non fa per te, è ora di dirti: basta scuse ed esci dalla gabbia che ti sei creato! 

Scegli cosa ti rende felice, cosa ti fa svegliare la mattina leggero e produttivo e, semplicemente, fallo. Ti aiuterà ripetere, dentro di te o ad alta voce, questo mio Mantra di Potere:

Ripetilo dentro di te spesso: diventerà col tempo un rituale automatico che ti ricorda che la felicità, semplicemente, è una scelta!

Sei impegnato in molte attività, ma dentro di te sai che alcune di esse ti danno meno gioia di altre? Ecco come puoi con facilità scegliere quali lasciarti alle spalle.

Allontanati per qualche periodo da quella attività che non ti entusiasma più, o non ti ha mai entusiasmato davvero. Ora che non l’hai praticata per un po’ di tempo, dimmi, ne hai sentita la mancanza? Ti è mancato non svolgere quel determinato compito o portare avanti quell’impegno?

Ricorda: se non ti manca, non porta nulla di buono a te e al tuo percorso di vita. E questo vale a maggior ragione per le persone che frequenti.

È il momento di tagliare i rami secchi e di regalarti qualcosa di buono: è il tempo di raccogliere i frutti… te lo meriti! Raccontami: per te, adesso, cosa scegli?

Buon raccolto, scrivimi cliccando sul pulsante qui sotto se senti di aver bisogno di aiuto in questo con le mie sessioni di Coaching e Ipnosi, e ricorda: ciò che ami è l’unica cosa che conta!

La tua Coach,

Natascia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *